Torino. Anteprima mostra Palazzo Lascaris e i suoi abitanti

25 Marzo 2024

TORINO – 25 marzo 2024 – Stamattina c’è stata l’anteprima della mostra “Palazzo Lascaris e i suoi abitanti”. La mostra sarà aperta dal 25 marzo fino al 30 settembre 2024, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 17, ingresso gratuito. Sede Consiglio Regionale del Piemonte, Torino.

L’anteprima della mostra si è svolta a Palazzo Lascaris, in una mattinata fitta di impegni. Primo evento la conferenza stampa di fine legislatura 2019-2024 del Consiglio Regionale del Piemonte. Alla conferenza stampa di fine legislatura sono intervenuti il presidente del Consiglio regionale del Piemonte Stefano Allasia; il vicepresidente Daniele Valle, il consigliere segretario Gianluca Gavazza e il consigliere segretario Ivano Martinetti. Secondo evento della mattinata la presentazione degli interventi previsti nel progetto di restauro e manutenzione straordinaria e dei lavori terminati a Palazzo Lascaris. Terzo evento la presentazione di “Scatti in Piemonte. 2019-2023 cinque anni da raccontare”. Un volume curato dall’Ansa e presentato da Renato Botto, responsabile della sede Ansa di Torino. Quarto evento, la presentazione di “Palazzo Lascaris e i suoi abitanti”, una mostra per raccontare quattro secoli di vita. A intervenire è stato Marco Boglione, presidente della Fondazione Cavour. Al termine del suo intervento autorità, politici e giornalisti sono scesi nel cortile di Palazzo Lascaris per le foto al restaurato atrio dell’ingresso di palazzo Lascaris, in via Alfieri 15.

Subito dopo c’è stato l’anteprima della mostra, allestita in occasione delle fine della XI Legislatura regionale e per presentare gli importanti lavori di restauro in corso. La mostra ha la curatela di Marco Fasano, vicepresidente e direttore della Fondazione Camillo Cavour di Santena. La mostra vede la consulenza della storica dell’arte Arabella Cifani. Oltre ai materiali provenienti dall’archivio storico e fotografico del Consiglio Regionale del Piemonte, hanno collaborato, tra gli altri: La Camera di Commercio di Torino, l’Archivio storico cella città di Torino, la Soprintendenza per i beni architettonici, la Fondazione Franco Albini di Milano, la Galleria d’arte moderna e la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino.

Stamattina a Palazzo Lascaris, oltre al presidente della Fondazione Cavour Marco Boglione, tra gli altri erano presenti tre santenesi: Marco Fasano, vice presidente e direttore della ondazione Cavour; Serena Rossi, Direzione segreteria generale Fondazione; Roby Ghio, sindaco della città di Santena.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *