342 alla commemorazione del 163° Anniversario della morte di Camillo Cavour

7 Giugno 2024

SANTENA – 7 giugno 2024 – 342 persone hanno partecipato alla commemorazione del 163° Anniversario della morte di Camillo Cavour. L’evento – cerimonia unica in Italia – si è svolto ieri, 6 giugno, al Memoriale Cavouriano, a Santena.

La giornata è iniziata di buon’ora, alle 6:45, con il posizionamento della bandiera a mezz’asta, nell’ora esatta della morte di Camillo Cavour. Nel pomeriggio, alle 17:30, c’è stato l’Omaggio delle autorità alla tomba di Cavour, monumento nazionale. Poi si è svolta una seduta del consiglio comunale santenese, con il conferimento della cittadinanza onoraria di Santena a Camillo Cavour. Prima del voto del parlamentino cittadino, sono intervenuti: Enrico Arnaudo, presidente del consiglio comunale; Francesco Maggio, capogruppo di Essere Santena; Roberto Ansaldi, capogruppo del Centro destra unito per Santena.

A seguire il saluto delle autorità, introdotte da Marco Boglione, presidente della Fondazione Camillo Cavour. Sono intervenuti: Gino Anchisi, presidente associazione Amici della Fondazione Camillo Cavour; Giovanna D’Ettore, dirigente Istituto comprensivo di Santena; Roby Ghio, sindaco di Santena; Martine Renault, assessora di Plombierès-les-Bains; Michela Favaro, vice sindaca della città di Torino; Paolo Francisco, direttore della Giunta della Regione Piemonte; Donato Giovanni Cafagna, Prefetto di Torino; Marco Fasano, vice presidente e direttore della Fondazione Cavour. A seguire la commemorazione ufficiale con la relazione del prof. Roberto Bizzocchi sul tema “Come i Promessi Sposi hanno fatto gli italiani”.

Dopo l’Inno d’Italia, proposta dalla filarmonica santenese, guidata dal M° Maurizio Caldara i presenti si sono portati dall’area davanti al castello Cavour sin davanti alle ex scuderie, per l’omaggio alla memoria, con degustazione dei prodotti tipici dei luoghi cavouriani.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *