Teja

Senza titolo

5 Marzo 1885

Sarebbe tempo di lasciar dormire in pace gli avi dei secoli scorsi e studiare un po’ di più il babbo del tempo presente che tutti dovrebbero avere per catechismo. Teja Pasquino, n. 9

Senza titolo Leggi tutto »

Senza titolo

31 Dicembre 1871

«… Solferino, San Martino»:«Ritrovasi finalmente per fortuna un automedonte sportman, il quale basandosi sul proverbio tutte le strade conducono a Roma, mentre egli parte per Parigi, manda Gianduja in Crimea, per farvi sentire la sua musica che non manca d’effetto

Senza titolo Leggi tutto »

L’ITALIA A ROMA

25 Settembre 1870

«Le armi depone al gran pensier devoto ne ammira il compimento e scioglie il voto». Teja Pasquino, n. 39 L’ombra di Cavour benedice la unione di Roma all’Italia nello spirito fondamentale di «libera Chiesa in libero Stato»

L’ITALIA A ROMA Leggi tutto »

Senza titolo

18 Marzo 1866

Un panciotto imbottito, togliersi i baffi e due pomi in bocca per gonfiarsi le gote, ed Urbano (Rattazzi) è pronto a scimmiottare il Grand’Uomo alle Conferenze di Parigi. Teja Pasquino, n. 11

Senza titolo Leggi tutto »

Senza titolo

14 Maggio 1855

IL PIEMONTE: – E come volete andare per questa strada con un carro che ha delle ruote così vecchie? Cambiatele d’una buona volta! Teja Il Fischietto, n. 58 Allude ai codini e conservatori che, in seno al gabinetto Cavour, sabotavano l’alleanza

Senza titolo Leggi tutto »