PIEMONTE - LEGAMI FAMILIARI

VILLA IL TORRIONE

Come il grande parco del Castello Cavour a Santena, il parco della Villa "Il Torrione" porta la stessa firma di Xavier Kurten, il grande architetto paesaggista attiva alla corte sabauda intorno alla metà dell'Ottocento.

Venti ettari di boschi e prati, che dal 1832 ad oggi hanno conservato il disegno orginario del parco romantico all'inglese.

nella foto: gli interni della Villa

 

IL CASTELLO DI SAN SALVA'

 

L'antico castello medievale di San Salvà risale al XIII e al XIV secolo. Posto su un'altura, l'edificio ha pianta quadrangolare ed è difeso da tre piccole torri angolari e da un torrione merlato con "bertesche".


Il Complesso, con la vicina Chiesa, si inserisce nello splendido parco disegnato dal Kurten.

IL CASTELLO DI SAN MARTINO ALFIERI

I Marchesi Alfieri, signori di San Martino, hanno legato il nome della famiglia alla storia del Piemonte.
Tra i personaggi illustri che vissero nel castello, ricordiamo il marchese Cesare che, ispiratore dello statuto albertino del 1848, si adoperò per la trasformazione liberale della monarchia ed in seguito divenne presidente del Senato; Vittorio Alfieri, il famoso tragediografo e "poeta della libertà"; Carlo sposò la nipote di Camillo Cavour, agricoltore d'avanguardia oltre che grande statista. Luisa Alfieri sposò nel 1876 il marchese Emilio Visconti Venosta, senatore, Collare dell'Annunziata, più volte ministro degli esteri.

Il magnifico castello, in stile barocco è circondato dalle sue belle cascine e da vigneti sparsi sulle colline, opera di Antonio Bertola, noto ingegnere militare che lavorò per Re Vittorio Amedeo II. Per necessità di maggiori ambienti viene chiamato a San Martino l'architetto Benedetto Alfieri, che nel 1760 costruisce un nuovo elegante edificio, detto "la citroniera".

a destra: lo splendido giardino
sotto: la citroniera progettata dall'Alfieri

 

 


Copyright 2003 © - Fondazione Camillo Cavour